Mar. Mar 2nd, 2021
isrnia città dello sport

Isernia, la città dello sport …

Recentemente sono sempre più frequenti le notizie di giovani che si rendono protagonisti di bullismo, atti vandalici e violenze di vario genere. Su questo tema, quest’anno abbiamo partecipato a scuola a vari incontri e seminari, volti a sensibilizzare ad uno dei problemi più allarmanti di questi ultimi anni. Così abbiamo incontrato e agenti di sicurezza dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia Postale e diversi psicologi, concordi nel ritenere che una delle cause del problema sia riconducibile alla noia dei giovani di oggi e alla mancanza di alternative valide per poter trascorrere il tempo.

Ci sono diverse riflessioni sull’argomento, ma credo che un aspetto importante nella crescita e nell’aggregazione giovanile possa essere la pratica dello sport, che da sempre è un valido modo per stare insieme in maniera sana.

Riportando l’argomento alla nostra realtà, mi sono reso conto che nella nostra città mancano completamente strutture sportive gratuite che possano dare ai ragazzi la possibilità di trascorrere il tempo in modo sano, costruttivo e di socializzare.

Con un gruppo di amici, ad esempio, abbiamo la passione per il basket, ma l’unico campo disponibile ad Isernia è una piccola striscia di asfalto con un solo canestro, talmente esigua da rendere praticamente impossibile il suo utilizzo per l’intera squadra.

Diventa importante quindi che la politica locale presti attenzione alle esigenze dei giovani e alla creazione di spazi ricreativi che permettano a noi ragazzi di stare insieme in maniera sana.

Sarebbe bello immaginare una città che abbia spazi dedicati, campi polivalenti dove poter praticare vari sport, una piccola “cittadella dello sport” a servizio della comunità.

Questa probabilmente non è la soluzione a tutti i problemi dei giovani d’oggi, ma potrebbe sicuramente essere un mezzo per migliorare la qualità della nostra vita e la nostra crescita, sia fisica sia psicologica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *